salta al contenuto

Ammortamento titoli di credito smarriti o distrutti

COS'E'

La persona che ha perso o a cui è stato rubato un assegno, una cambiale o un libretto di deposito può con l'ammortamento evitare che il documento sia illecitamente utilizzato da terzi e ottenerne il pagamento.

CHI PUO' RICHIEDERLO

Intestatario del titolo o giratario, detentore del libretto ecc.

DOVE

Palazzo di Giustizia di Biella -  Via Marconi, 28 - Piano Terra 

Cancelleria Volontaria Giurisdizione – Tutele – Curatele – Amministrazioni di sostegno

Stanze: Stanza 8 - Piano Terra 

Telefono: 015 - 24 52 516
Fax: 015 - 24 52 512 
 

Giorni ed orari di apertura al pubblico: Le istanze si presentano tutti i giorni con esclusione del sabato.

Lunedì - mercoledì - venerdì dalla ore 09:00 alle ore 11:00.

Martedì - giovedì dalle ore 09:00 alle ore 13:00.

Sabato apertura al pubblico solo per atti urgenti e in scadenza dalle ore 09:00 alle ore 12:00

Per carenza di organico la cancelleria non può purtroppo fornire informazioni telefoniche.

COME SI SVOLGE

Alla domanda, compilata sull’apposito modulo (vedi moduli), occorre allegare la seguente documentazione a seconda della tipologia del titolo di credito:

LIBRETTO

  1. denuncia di smarrimento o di furto fatta all’autorità di Polizia o ai Carabinieri
  2. attestazione della Banca o della Posta con i dati del libretto

ASSEGNO BANCARIO O VAGLIA POSTALE

  1. denuncia di smarrimento o di furto fatta all’autorità di Polizia o ai Carabinieri
  2. comunicazione alla Banca o alla Posta  dello smarrimento o del furto

NOTA BENE: non è previsto l’ammortamento per gli assegni bancari o vaglia postali emessi con la clausola “non trasferibile” – Regio Decreto n. 1736/1933, art. 74

ASSEGNO CIRCOLARE

  1. denuncia di smarrimento o di furto fatta all’autorità di Polizia o ai Carabinieri
  2. comunicazione alla Banca o alla Posta  dello smarrimento o del furto

CAMBIALI

  1. denuncia di smarrimento o di furto fatta all’autorità di Polizia o ai Carabinieri

CAMBIALI IPOTECARIE

  1. indicazione del luogo dove era iscritta l’ipoteca
  2. assenso di cancellazione di ipoteca o denuncia ai Carabinieri o dichiarazione della parte creditrice

NOTA BENE

Alla domanda occorre allegare: denuncia alla Polizia e Carabinieri dello smarrimento, distruzione o sottrazione del documento, copia dell'attestazione della banca che precisa i dati del libretto di risparmio o del certificato di deposito.

COSTI

  • Contributo unificato di € 98
  • Marca da € 27 per diritti forfetizzati per notifiche da applicare sulla nota di iscrizione a ruolo (allegare qui la nota di iscrizione a ruolo).